Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Giovedì, 13 Dicembre 2018
itenfrdees

Search

« December 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Tiziana Pizzi

 Tiziana Pizzi Tiziana Pizzi

Nata a Reggio Calabria, inizia gli studi musicali al Conservatorio di Musica "Francesco Cilea": si diploma in Pianoforte con il M° Salvatore Ascrizzi, consegue poi il diploma di Canto con la Prof.ssa Cristina D'Alpino e il diploma in Didattica della Musica. Prima di dedicarsi completamente al canto, svolge intensa attività di pianista in duo quattro mani, di pianista accompagnatrice per cantanti e strumentisti, e si dedica con passione all’approfondimento della didattica musicale, seguendo numerosi corsi di perfezionamento in direzione di coro, vocalità infantile, musicoterapia, strumentario Orff - Schulwerk, ritmica Dalcroze, metodo Kodaly.

Vincitrice delle selezioni per il corso di alto perfezionamento dell’Opera Studio del Verdi Festival, studia a Parma con Renata Scotto e Maya Sunara; successivamente si perfeziona con Margaret Baker a Roma. Debutta nella lirica interpretando Mamma Lucia in Cavalleria Rusticana, Maddalena e Giovanna in Rigoletto, Cuniza in Oberto Conte di San Bonifacio. Si dedica all'approfondimento del repertorio barocco con Rose Marie Meister e Gloria Banditelli, poi con il sopranista Aris Christofellis, che la definisce, in una sua dedica personale, "interprete ideale di Vivaldi, voce che il prete rosso sognava mentre componeva i suoi capolavori’".

Partecipa come solista ai convegni patrocinati dalla Società Italiana di Musicologia, poi entra a far parte del coro della Radio Svizzera (Lugano): incide per la RTSI Multimedia (Radio Televisione Svizzera Italiana) il ruolo del sacerdote Otias nella Juditha Triumphans di Antonio Vivaldi diretta da Diego Fasolis con I Barocchisti e il coro della Rtsi (Lugano).

Collabora con l'Istituto Internazionale "Domenico Scarlatti" per lo studio del ‘700 musicale napoletano nel "Dixit Dominus", oratorio di Leonardo Leo eseguito a Napoli nella Cappella Palatina del Maschio Angioino con l'Orchestra da Camera di Napoli; per il Conservatorio San Pietro a Majella interpreta lo "Stabat Mater" di Pasquale Cafaro diretto dal M° Marcello Panni nella Cathèdrale de Monaco per L'Association Monègasque de l'Ordre Constantinien de Saint Georges.

Ha cantato molte prime esecuzioni e opere sinfoniche: per l'Istituto Internazionale Domenico Scarlatti, con La Sophia Festival Orchestra (Sala Bulgaria, Sophia) ha inciso la Prima esecuzione moderna della Messa Solenne in re maggiore per soli, coro, organo e orchestra di Niccolò Jommelli (DVD edizioni NMS, Neapolitan Music Society of New York) diretta dal M°Gioacchino Longobardi; la prima esecuzione assoluta di "Vespro" del M° Bruno Moretti al Teatro Valli di Reggio Emilia con l'Aterballetto, Fondazione Nazionale della Danza, ripreso poi nei teatri di Modena, Pisa, Ravenna, Bolzano, Asti, Reggio Calabria, Lyon (France), e Ludwigsburg (Germania) al Ludwigsburger Schlossfestspiele ( Festa Internazionale della Musica).

Ha cantato le prime esecuzioni moderne dell’oratorio "La Betulia liberata" di Niccolò Jommelli diretto dal M°Gian Rosario Presutti, e "Il Diluvio universale" di Michelangelo Falvetti per il Dipartimento di musica antica del Conservatorio di Reggio Calabria; l’esecuzione moderna della ‘Tilda’ di Francesco Cilea all’Auditorium di Palmi per il 50° anniversario dalla morte del compositore; "Trittico" della compositrice Hèliane de Regis (nuova consonanza) per voce, flauto ed arpa a Palazzo Borghese di Firenze, Roma e San Miniato di Pisa; "Concerto Grosso" di Luis Bacalov alla Sagra Musicale Umbra (Teatro Morlacchi, Perugia). Per il Dipartimento di musica antica del Conservatorio di Trapani è stata interprete solista di cantate di G.F.Handel dirette da Fabio Bonizzoni.

Nel 2002 vince il concorso nel coro dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma; nella Stagione di Musica da Camera 2003/4 e 2004/5 è interprete solista in "Les Noces" e la "Messa" per soli, coro e fiati di Igor Stravinskij, e nel "Deutsche Mottette" di Richard Strauss diretti dal M° Roberto Gabbiani all'Auditorium Parco della Musica.

Per l'inaugurazione della Stagione Sinfonica 2004/5 ha sostenuto uno dei ruoli solistici nell 'Idomeneo di W.A Mozart con la direzione di Myung-Whun Chung; nella stagione di musica da Camera 2005/6 è stata interprete solista di spirituals diretti dal M° Antonio Pappano. Ha registrato in diretta per RAI Radio Tre i "Liebeslieder e Neue Liebeslieder Walzer" di Johannes Brahms nell'ambito dei Concerti al Palazzo del Quirinale a Roma (Cappella Paolina, 2005); con l’Ensemble Seicento Novecento ha inciso, diretto da Flavio Colusso, l’Oratorio della SS. Vergine di Giacomo Carissimi, (Musica Immagine MR Records, 2005) eseguendolo poi al I° Festival ‘Magie Barocche’ di Val Di Noto.

Nella stagione 2006/7 è stata Miss Quickly nel Falstaff di Giuseppe Verdi, con la direzione del M° Jonathan Webb e la regia di Stefano Vizioli, nei teatri: Verdi di Pisa, Alighieri di Ravenna, Goldoni di Livorno e Del Giglio di Lucca; Zulma ne "L'Italiana in Algeri" di Gioacchino Rossini diretta da Alessandro Pinzauti nella stagione 2007/8 a Pisa e a Lucca, ancora Miss Quickly nel Falstaff con la direzione di Stefano Rabaglia e la regia di Riccardo Canessa al Teatro Magnani di Fidenza (stagione 2007/8).

Nel novembre 2007 ha partecipato alle Celebrazioni Scarlattiane a Napoli con l’ensemble vocale della sua associazione, diretto dal M° Roberto Gabbiani nella sala Scarlatti del Conservatorio S.Pietro a Majella, nello ‘Stabat Mater’ a 10 voci di Domenico Scarlatti. Svolge intensa attività concertistica in Italia e all'estero: nel 2007 è stata in tournèe negli Stati uniti, con vari concerti sul repertorio da camera italiano nelle città di Albany e New York (St.Rose College, Casa Italiana at NY University); nell’aprile 2008 è stata invitata dalla Neapolitan Music Society di New York a tenere dei concerti sui Maestri del ‘700 Napoletano. Si è esibita alla Casa Italiana Zerilli - Marimò dell’Università di NY e allo ‘J.H.Skirball Center for the Performing Arts of NY’ in molti brani inediti ed in prima esecuzione mondiale accompagnata dalla Neapolitan Symphony Orchestra e diretta dal M°Gioacchino Longobardi, riscuotendo ampi consensi di pubblico e critica.

Nel 2008/9 ha eseguito la Petite Messe Solennelle di Gioacchino Rossini nella Basilica di San Pancrazio a Roma, diretta dal M°Simone Veccia (dicembre 2008), i ‘Neue Liebeslieder Walzer’ di Johannes Brahms diretti dal M° Filippo Maria Bressan al Campidoglio (Musei Capitolini, sala Esedra, Roma maggio 2009)). Per la stagione sinfonica 2008/9 dell’Accademia Nazionale di S.Cecilia è stata interprete solista nella ‘Fantasia Corale’ per soli, coro, piano e orchestra di Ludwig Van Beethoven diretta dal M° Vladimir Ashkenazy all’Auditorium Parco della Musica, Roma.

Nel luglio 2009 ha partecipato come voce solista al 34° Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano con la rappresentazione dell’oratorio ‘Stabat Mater Action’ di Alberto Vitolo, che ha ottenuto grande successo di critica specializzata (recensione Giornale della Musica luglio 2009).

Per la stagione sinfonica 2009/10 dell’Accademia Nazionale di S.Cecilia ha interpretato il ruolo di Anita in ‘West Side Story’ di Leonard Bernstein diretta dal M°Wayne Marshall all’Auditorium Parco della Musica, Roma, in un concerto registrato da RAI TRE per il programma televisivo ‘La Musica di RaiTre’. Nel giugno 2010 si è esibita in un recital di musica vocale da camera italiana per la Festa Europea della Musica a Roma. A novembre 2010 è stata interprete in un recital per il 60° anniversario della morte di Francesco Cilea per l’Associazione Amici della Musica di Palmi (RC). A dicembre 2010 è stata invitata dalla Neapolitan Music Society di NY a tenere un concerto di musica da camera vocale italiana al prestigioso Women’s Club di Albany, NY.

A giugno 2011 ha partecipato al Handel - Festspiele di Halle, Germania, ricoprendo il ruolo di Narciso nell’Agrippina di G.F.Handel con l’Europa Galante diretta da Fabio Biondi.

Per la stagione di Musica da Camera 2011/12 dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia è stata interprete dello Stabat Mater di Anton Dvorak per soli, coro e piano registrato da Rai Radio Tre e diretto dal M°Ciro Visco all’Auditorium Parco della Musica, Roma.

A luglio 2012 ha cantato per la stagione estiva dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia la Nona Sinfonia di Ludwig Van Beethoven diretta da Carlo Rizzari. Per la stagione di Musica per Roma (novembre 2012), diretta dal M° Tonino Battista, si è esibita nelle Quattro Canzoni Contadine di Igor Stravinskij per soli, coro e orchestra all’Auditorium Parco della Musica.

Ad aprile 2013 è stata contralto solista nella Messa dell’Incoronazione di Wolfgang Amadeus Mozart diretta da Fabio Biondi, per la Stagione Sinfonica 2012/13 dell’Accademia Nazionale di S.Cecilia.

A ottobre 2013 ha eseguito ‘Laborintus II’ di Luciano Berio, per il concerto “Il suono sospeso - Avanguardia e sperimentalismo negli anni 60” programmato da Musica per Roma all’Auditorium Parco della Musica e diretto dal M° Tonino Battista.

Ad aprile 2014 è stata contralto solista ne Les Dialogues des Carmèlites di Francis Poulenc, diretto da Stèphane Dèneve per la stagione sinfonica 2013/2014 dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia, Roma.

Nella stagione sinfonica 2016/17 dell’Accademia di S.Cecilia ha ricoperto uno dei ruoli del quartetto delle Peri nell’Oratorio di Schumann “Il Paradiso e la Peri “diretto da Daniele Gatti.

A marzo 2018 è stata diretta da Mikko Franck nel ruolo di Frau Mary nell’Olandese Volante di R. Wagner, per la stagione sinfonica 2017/18 dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia.

E’ il presidente dell’Associazione Musicale Reggina Domenico Scarlatti di Reggio Calabria.

 

 

 

 

Sezioni